I migliori Idropulsori / irrigatori dentali

I 7 Migliori Idropulsori Dentali del 2020

I 7 migliori idropulsori dentali - Analisi & Confronto

Probabilmente la prima cosa che ti sei chiesto prima di arrivare qui è… cos’è un idropulsore dentale? Beh, è un po’ più semplice di quanto sembri, è un dispositivo elettrico che produce un getto d’acqua a pressione che viene applicato direttamente sui denti e sulle gengive.

La sua funzione è quella di rimuovere i residui di cibo in luoghi difficili da raggiungere, pulire la placca batterica e disinfettare le gengive. Gli irrigatori orali sono adatti a tutte le persone, anche a quelle con ortodonzia o protesi dentaria, e prevengono la carie, le malattie parodontali come gengiviti, alitosi, emorragie e infiammazioni. Inoltre, il loro effetto massaggio tonifica le gengive.

Pertanto, se sei una persona che si prende cura della propria salute dentale, ti interesserà sapere quali sono gli irrigatori dentali più adatti per ottenere un’igiene orale completa e questa guida che abbiamo preparato per te ti aiuterà.


I 7 Migliori Idropulsori Dentali del 2020 – Analisi & Confronto

Per decidere quale sia il miglior irrigatore orale o più comunemente chiamato idropulsore dentale nel 2020, abbiamo considerato sia le caratteristiche offerte, sia le valutazioni degli utenti, sia il prezzo dei modelli analizzati. Anche se la tua scelta finale dipenderà anche da altri fattori, come ad esempio se sarà utilizzato da una o più persone o se darai più valore alle sue dimensioni per portarlo in viaggio.

IL MIGLIORE PORTATILE

Waterpik WP 300 Idropulsore Compatto da Viaggio

Waterpik WP 300


Vai alla Recensione

QUALITÀ-PREZZO

Apiker - Idropulsore Dentale con 8 Beccucci Multifunzione

Apiker


Vai alla Recensione


7. Oral-B Waterjet – Idropulsore e 4 Testine

Adatto a famiglie o coppie che vogliono condividere l’irrigatore grazie alle sue 4 testine

✔ Tra i più venduti in Amazon

Oral-B Waterjet - Sistema Pulente con Idropulsore e 4 Testine Waterjet, Pressione regolabile

Questo idropulsore dentale è il modello base del marchio Oral-B di Braun. In linea di principio ha tutte le caratteristiche necessarie per pulire a fondo e garantire una buona salute dentale ad un prezzo abbastanza conveniente, anche se la principale lamentela degli utenti di Oral B Waterjet è che ha poca potenza e quindi il getto d’acqua non è in grado di pulire tutti i residui di cibo tra i denti.

Una buona opzione solo se le gengive sono molto sensibili e la pressione più forte sarebbe fastidiosa. La sua testina o beccuccio è monocromatica e la pressione dell’acqua può essere regolata in 5 livelli.

Il suo serbatoio è di 600 ml che gli dà una durata di circa 2 minuti usando la massima pressione, un po’ giusto se sei abbastanza coscienzioso con la tua igiene orale o usi l’apparecchio e hai bisogno di più tempo per pulirlo.

Funziona collegato alla corrente elettrica, non ha batteria, e viene fornito con 4 testine uguali come ricambio o per essere utilizzato da più persone.

Pro
  • Prezzo
  • Buona finitura
  • Vano integrato per riporre gli accessori
  • Staffa per montaggio a parete
Contro
  • Bassa potenza
  • Cavo dell’irrigatore alla base corto
  • Motore rumoroso

Cosa Pensano gli altri Compratori?


Gilberto Reggiani
commenta:
⭐⭐⭐⭐⭐ FANTASTICO

” Purtroppo ho la gengiva di un impianto che spesso si infiamma per rimasugli di cibo che non riesco a togliere nemmeno con filo interdentale spugnoso e scovolino … “

🔎 Vedi tutte le Recensioni


6. Oral-B Oxyjet – Tecnologia con microbollicine

La pulizia mirata dell’idropulsore Oral-B Oxyjet aiuta a migliorare la salute delle gengive

✔ Tra i più venduti in Amazon

Oral-B Oxyjet - Sistema di pulizia in profondità con Tecnologia con microbollicine, 4 Testine

Oral B Oxyjet è un aggiornamento del modello Oral B Oxyjet MD20 con lo stesso design e le stesse caratteristiche, quindi si potrebbe dire che è lo stesso prodotto anche se sono venduti a prezzi diversi su Amazon con gli stessi accessori.

Per la pulizia dentale, utilizza la tecnologia a “microbolle” che funziona introducendo bolle d’aria nel flusso dell’acqua a pressione, rimuovendo così in modo più efficace i residui di cibo. Questa è la differenza principale rispetto al modello Oral B Waterjet.

Tuttavia, in pratica la differenza è piccola perché anche la pressione del suo getto pulsante non è molto forte, anche quando è posizionato nella posizione di massima potenza (da 1 a 5). Pertanto lo consigliamo anche alle persone con gengive più sensibili e con tendenza a sanguinare.

Un’altra differenza è che ha due modalità di funzionamento, monospray per la pulizia nello spazio interdentale e, rotante per le gengive, anche se quest’ultima modalità è così delicata che difficilmente si nota l’effetto massaggio.

Il modello Oral B Oxyjet condivide il resto delle caratteristiche, ha un buon design, un serbatoio da 600 ml, 4 testine che vengono conservate nello stesso apparecchio, include anche il supporto per il posizionamento sulla parete del bagno e funziona collegato ad una presa di corrente.

Ci sono 2 versioni di questa marca che hanno una spazzola elettrica inclusa, la Oral B Oxyjet 3000 (vedi caratteristiche) e la Oral B Oxyjet 2000 (vedi caratteristiche), in cui il tipo di spazzola cambia ma l’irrigatore è esattamente lo stesso che abbiamo analizzato. Logicamente il suo prezzo è più alto, ma acquistare entrambi insieme è più economico che farlo separatamente.

Pro
  • Tecnologia a microbolle
  • Staffa per montaggio a parete
  • Buona finitura
  • Vano integrato per riporre gli accessori
Contro
  • Bassa potenza
  • Motore rumoroso
  • Cavo dell’irrigatore alla base corto

Cosa Pensano gli altri Compratori?


Giuseppe Pintore
commenta:
⭐⭐⭐⭐⭐ Consigliatissimo

” Ho atteso prima di postare questa recensione, proprio per non dare un giudizio affrettato e poco realistico. In sintesi direi di essere pienamente soddisfatto dell’azione di questo idropulsore, che …”

🔎 Vedi tutte le Recensioni


5. Panasonic EW1311 – Idropulsore Dentale portatile

Progettato per essere portato in viaggio senza occupare troppo spazio nella valigia

✔ Tra i più venduti in Amazon

Panasonic EW1311G845 - Irrigatore Orale Senza Fili a Tripla Azione

Progettato come un idropulsore dentale portatile, il Panasonic EW1311 risponde bene nell’uso quotidiano, purché ci si abitui a uno dei suoi tre livelli di potenza.

Questo è proprio uno dei suoi punti deboli, in quanto siamo abituati ad avere più opzioni per lavorare in aree sensibili. In pratica si può scegliere tra un potente getto d’acqua (modalità jet) o un getto d’aria dolce (modalità air in) in due velocità, regolare e dolce.

In entrambi i casi, ti servirà per la pulizia interdentale, apparecchi ortodontici come bracket o protesi dentali, tasche parodontali e apparecchi ortodontici.

Quello che abbiamo trovato più interessante di questo modello, è che è wireless. Sembra uno spazzolino da denti elettrico (un po’ più grande) ed è altrettanto facile da usare.

Comprende 4 testine con anelli colorati per distinguerli. Ciò significa che può essere utilizzato da un massimo di 4 persone diverse, anche se c’è spazio solo per due pezzi sulla base di ricarica.

Lo svantaggio di essere portatile è che il suo serbatoio è di soli 130 ml, quindi bisogna riempirlo circa 3 volte per finire una normale pulizia. Tuttavia, questo è il prezzo da pagare per la mobilità.

Il produttore dice che non si possono usare i collutori, ma ci sono utenti che affermano di usarli senza problemi. Il serbatoio è estraibile e lavabile in lavastoviglie. L’alloggiamento è anche impermeabile e può essere utilizzato, ad esempio, sotto la doccia.

Essendo un irrigatore dentale progettato per i viaggi, avrebbero potuto includere un astuccio da viaggio. Ma è un dettaglio minore: se si viaggia molto, il Panasonic EW1311 è un’opzione da tenere a mente.

Pro
  • Portatile e senza fili
  • Prezzo accessibile
  • Il serbatoio è lavabile in lavastoviglie
Contro
  • Solo 3 livelli di potenza
  • Carica lenta, circa 15 ore
  • Serbatoio dell’acqua molto piccolo

Cosa Pensano gli altri Compratori?

Isa commenta:
⭐⭐⭐⭐⭐ Mi sembra ottimo

” Rispetto al modello precedente mi è sembrato meno potente anche usato alla massima velocità, ma magari è solo un’impressione, il suo lavoro lo fa benissimo. Certo è molto più rumoroso perché ad ultrasuoni. Batteria al litio quindi spero massime prestazioni… “

🔎 Vedi tutte le Recensioni


Modello Relazionato

Panasonic EW1511

Panasonic EW1511W503 Irrigatore Orale con Tecnologia Ultrasonica, 5 Livelli di Getto per Pulizia Dentale, Interdentale, Tasche Parodontali, Apparecchi Ortodontici, Gengive, Ricaricabile, Bianco


4. Apiker – Idropulsore Dentale con 8 Beccucci Multifunzione

Pulizia profonda grazie alle sue 8 testine adatte a diversi usi e per tutta la famiglia

Like Migliore Qualità-Prezzo

Ad un prezzo più che accettabile, questo idropulsore dentale Apiker è un eccellente rivale dei marchi più noti, con prestazioni quasi professionali.

È un’ottima opzione se si ha intenzione di condividerla con altre persone, in quanto consente di regolare la pressione dell’acqua fino a dieci diversi livelli. Così ognuno può scegliere l’intensità che gli è più comoda.

Gli otto beccucci multifunzione comprendono:

  • 3x Punte getto classiche
  • Punta per placca dentale
  • Punta per periodontale
  • Punta per ortodontica
  • Punta per la pulizia della lingua
  • Punta per pulizia del naso

Il deposito è di 600 ml, più che sufficiente per una buona pulizia senza doverlo riempire, a meno che non si usi un apparecchio o un qualche tipo di protesi dentale, che richiedono più tempo.

Una critica che possiamo fare, e che la sua finitura è un po’ più grezza rispetto altri di fascia alta, ma nel suo funzionamento, l’Apiker non ha nulla da invidiare ad alcuni modelli che costano il doppio o più del doppio.

Pro
  • Buon prezzo
  • 8 teste tra cui scegliere
  • Buona capacità di stoccaggio
  • Pressione dell’acqua regolabile
Contro
  • Facile da rifinire
  • pressione
  • Motore rumoroso
  • Potenza un po’ stretta alla massima

Cosa Pensano gli altri Compratori?

Usuario commenta:
⭐⭐⭐⭐⭐ Ottimo prodotto

” Lorem Ipsum Ã¨ un testo segnaposto utilizzato nel settore della tipografia e della stampa. Lorem Ipsum è considerato il testo segnaposto standard sin dal sedicsimo secolo “

🔎 Vedi tutte le Recensioni

Il Migliore Qualità-Prezzo: Apiker

Fino a poco tempo fa, avere un idropulsore dentale in casa era una rarità, soprattutto perché era quasi un oggetto di lusso. Non c’era altro da fare che andare periodicamente dal dentista per farsi pulire la bocca.

Questo non significa che non dovresti andare dal tuo dentista: fallo, e segui il suo consiglio. Ma mantenere un’igiene orale completa è già possibile a casa, grazie ad apparecchi come lo spazzolino Apiker.

Ad un prezzo molto ragionevole, questo irrigatore copre la pulizia di tutta la famiglia, grazie alle sue otto testine intercambiabili. Ci sono tre punte normali, quindi non è necessario condividerli, e cinque specifiche a seconda di ciò che si vuole trattare (apparecchi ortodontici, parodontologia, pulizia di batteri e macchie, tartaro sulla lingua e pulizia del naso)

È anche possibile regolare la pressione dell’acqua, il che è molto interessante se più persone hanno intenzione di utilizzarla, che possono cercare il loro livello di comfort senza disturbarsi a vicenda.

La capacità del serbatoio è corretta e, anche se bisogna riconoscere che le finiture possono essere migliorate, se lo si tratta con un po’ di cura si ottengono le stesse funzioni di altri irrigatori molto più costosi.

Se volete qualcosa di meglio, tutti i modelli Waterpick sono molto buoni, ma il loro prezzo è alto, circa 100 euro. L’Apiker costa la metà, quindi è la nostra scelta come miglior irrigatore dentale con il miglior rapporto qualità-prezzo.


3. Waterpik WP 300 – Idropulsore Compatto da Viaggio

Adatto a chi vuole un buon irrigatore dentale per la casa, ma può anche essere portato in viaggio.

Like Il Migliore Portatile

Il Waterpik Traveler WP 300 è la versione da viaggio di questa popolare marca di irrigatori, anche se sarebbe più corretto dire che si trova a metà strada tra quelli normali e quelli portatili come la marca Broadcare poiché non è così compatto a causa del suo serbatoio da 450 ml.

Tuttavia è progettato per essere trasportato in una borsa da viaggio che è inclusa nella confezione, il serbatoio viene rimosso e messo a testa in giù sulla base riducendo così le sue dimensioni.

Viene fornito con 4 ugelli inclusi: uno standard, uno per la lingua, uno speciale per gli apparecchi dentali e uno per la pulizia delle tasche gengivali. Tutti i modelli possono anche essere inseriti nella borsetta da viaggio per un comodo trasporto.

In termini di potenza, non è forte come il Waterpik WP 70 o WP 100, ma è comunque sufficiente per rimuovere tutti i residui di cibo tra i denti. Ha 3 livelli per regolarlo.

I suoi principali svantaggi sono che è rumoroso, vibra un po’ troppo, il pulsante di spegnimento non è sul comando ma sulla base e, i 450 ml di acqua nel serbatoio potrebbero non essere sufficienti per un solo utilizzo, se lo facciamo in profondità dovremmo fermarci per riempirlo.

Pro
  • Potenza adeguata
  • Si ripiega e si conserva in una borsa da viaggio (inclusa)
Contro
  • Prezzo
  • Deposito inferiore alla media
  • Vibra più del normale per la sua leggerezza
  • Motore rumoroso

Cosa Pensano gli altri Compratori?

Venanzio fedeli commenta:
⭐⭐⭐⭐⭐ idropulsore da viaggio waterpik

” ottimo prodotto. ha un peso lieve da portare in valigia e una comoda busta contenitore. sortisce l effetto che desideravo. E’ un po rumoroso e perde acqua durante l uso, ma il beccuccio in dotazione e’ molto efficace. lo consiglio”

🔎 Vedi tutte le Recensioni

Il miglior idropulsore portatile: Waterpik WP 861

Las principales ventajas de un irrigador bucal de viaje son su peso y tamaño y la principal desventaja es el pequeño tamaño de su depósito, que nos obliga a llenarlo repetidas veces para finalizar la limpieza.

Secondo i modelli che abbiamo analizzato nella Top 7, si può vedere che il miglior irrigatore dentale portatile è il Waterpik WP 300, anche se dipenderà anche dalle tue preferenze perché le sue dimensioni sono più grandi della versione portatile di Broadcare, un aspetto che compensa avendo più potenza e capacità d’acqua.

Un’altra opzione da prendere in considerazione è il Panasonic EW1411 che è la ristrutturazione dell’EW121, ha anche un design molto compatto con un serbatoio da 130 ml e ha un ottimo rating e feedback degli utenti, anche se il suo prezzo è più alto.


2. Waterpik Wp-660 – Idropulsore Ultra Professional

Consigliato per famiglie, coppie e single che vogliono il miglior irrigatore dentale con 7 testine adatte a diversi usi.

✔ Tra i più venduti in Amazon

Waterpik Wp-660Eu - Idropulsore Ultra Professional, Bianco

E quando sembrava che non ci potesse essere un irrigatore migliore, il Waterpik WP 660 è apparso in cima alla lista.

Oltre ad ereditare tutte le fantastiche caratteristiche del modello WP 100, come il serbatoio da 650 ml, le 7 testine e la potenza del getto d’acqua a pressione (10 livelli), lo fa con una dimensione leggermente più piccola. Sebbene anche questo abbia un inconveniente, ha solo lo spazio per riporre due testine all’interno.

Ciò che lo rende il miglior idropulsore dentale del 2020 è la sua nuova tecnologia di modulazione d’impulso che gli permette di fare un lavoro più efficiente di pulizia dei denti e ha anche una modalità chiamata Hydro Pulse massage (getti intermittenti) che serve a stimolare e riaffermare le gengive. Secondo gli studi che il marchio ha fatto il Waterpik WP 660 è più efficace contro la placca, la gengivite e le malattie parodontali. È adatto anche a chi porta l’apparecchio o ha un impianto dentale.

Ulteriori differenze rispetto al modello WP 100 sono che è stato ideato con componenti di qualità, è dotato di un indicatore LED e di un timer che avvisa e facilita l’apertura durante il tempo in cui si sta pulendo ogni zona della bocca.

È anche più silenzioso di altri modelli, ma fa comunque rumore, soprattutto a piena potenza.

In conclusione, un modello di fascia alta che ha tutte le caratteristiche necessarie per una perfetta igiene dentale. I suoi principali svantaggi sono il prezzo, oltre 100 euro in Amazon e l’impossibilità di fissarlo al muro.

Pro
  • Tecnologia di modulazione degli impulsi
  • Modalità di massaggio Hydro Pulse
  • Un bel po’ di potenza
  • Materiali di qualità
  • 7 teste
Contro
  • Prezzo
  • Motore un po’ rumoroso

Cosa Pensano gli altri Compratori?

Usuario commenta:
⭐⭐⭐⭐⭐ Ottimo prodotto

” Lorem Ipsum Ã¨ un testo segnaposto utilizzato nel settore della tipografia e della stampa. Lorem Ipsum è considerato il testo segnaposto standard sin dal sedicsimo secolo “

🔎 Vedi tutte le Recensioni


1. Waterpik WP861-E2

Lorem Ipsum Ã¨ un testo segnaposto utilizzato nel settore della

Diamante Il Migliore con Spazzolino Elettrico

Il Waterpik WP 861 è il rinnovamento del più compatto ed economico modello WP 900. Come ci si aspetterebbe da un marchio che produce irrigatori dentali di qualità, anche il suo spazzolino elettrico non è molto lontano, con una capacità di 650 ml, 10 velocità e 5 testine.

Ha una capacità di 650 ml, 10 velocità e 5 testine. La sua potenza è buona come tutti gli irrigatori Waterpik e manca solo il vano per riporre le testine nell’apparecchio stesso.

Da qui le sue dimensioni più piccole rispetto al vecchio WP 900. Questo spazzolino Waterpik ha 3 modalità (Clean, Bleach, Massaggio) e raggiunge i 31.000 pulsazioni al minuto con la tecnologia ad ultrasuoni. Il suo movimento è verticale come raccomandato dai dentisti, non circolare come altri modelli concorrenti.

Comprende due testine e ha un timer in modo da sapere per quanto tempo si sta spazzolando ogni area. Viene fornito con una custodia da viaggio (autonomia di circa 20 spazzole).

Anche se all’inizio ci sono stati problemi, ora le ricariche di spazzole (codice STRB) possono essere acquistate su Amazon.

Pro
  • Lorem Ipsum è un testo segnaposto
  • Lorem Ipsum è un testo segnaposto
  • Lorem Ipsum è un testo segnaposto
Contro
  • Lorem Ipsum è un testo segnaposto
  • Lorem Ipsum è un testo segnaposto

Cosa Pensano gli altri Compratori?

Usuario commenta:
⭐⭐⭐⭐⭐ Ottimo prodotto

” Lorem Ipsum Ã¨ un testo segnaposto utilizzato nel settore della tipografia e della stampa. Lorem Ipsum è considerato il testo segnaposto standard sin dal sedicsimo secolo “

🔎 Vedi tutte le Recensioni

Il miglior Idropulsore Dentale con Spazzolino Elettrico: Waterpik WP 861

Se non hai ancora uno spazzolino da denti elettrico, potresti volerlo acquistare insieme a un irrigatore, perché puoi risparmiare denaro e occupare meno spazio nel tuo bagno avendo un solo apparecchio, che si chiama stazione di cura della bocca completa.

Con una combinazione di acqua pressurizzata e impulsi la cui efficacia è stata clinicamente riconosciuta, lo spazzolino rimuove i batteri posti in profondità tra i denti e sotto la gengiva, dove lo spazzolino non può arrivare. Ideale per la pulizia intorno ad una protesi dentaria.

Gli idropulsori dentali Waterpik hanno dimostrato clinicamente di essere il 93% più efficienti del filo interdentale. Uno studio ha dimostrato una riduzione delle gengive sanguinanti e delle infiammazioni dopo 28 giorni. Le misurazioni hanno mostrato un miglioramento dal 40 % al 93 %. È possibile migliorare la salute delle gengive in soli 14 giorni.


Tabella Comparativa dei Migliori Irrigatori Dentali del 2020

Nota: se usi il tuo smartphone, fai scorrere la tabella => con il dito per vedere tutte le colonne

N°7654321
MiglioreLikeDiamanteDiamante
FotoOral-B Waterjet - Sistema Pulente con Idropulsore e 4 Testine Waterjet, Pressione regolabileOral-B Oxyjet - Sistema di pulizia in profondità con Tecnologia con microbollicine, 4 TestinePanasonic EW1311G845 - Irrigatore Orale Senza Fili a Tripla AzioneApiker - Idropulsore Dentale con 8 Beccucci MultifunzioneWaterpik WP 300 Idropulsore Compatto da ViaggioWaterpik Wp-660Eu - Idropulsore Ultra Professional, BiancoWaterpik WP861-E2
ModelloOral-B WaterjetOral-B OxyjetPanasonic EW1311ApikerWaterpik WP 300Waterpik WP 660Waterpik WP861-E2
Capacità600 ml600 ml130 ml600 ml450 ml650 ml650 ML
Testine4448475
PortatileNoNoSiNoSiNoNo
Dimensioni24x20x18 cm23x18x17 cm9,7 x 5,9 x 7,5 cm21×7,6×11,5 cm17x13x11 cm26x11x9 cm22 x 5,5 x 20 cm
Peso1200 gr1200 gr305 gr272 gr447 gr665 gr794 g
Prezzo?👁 Vai all’Offerta👁 Vai all’Offerta👁 Vai all’Offerta👁 Vai all’Offerta👁 Vai all’Offerta👁 Vai all’Offerta👁 Vai all’Offerta


Guida all’acquisto per comprare il miglior Idropulsore Dentale del 2020

Guida all'acquisto: un idropulsore dentale a cosa serve?

Idropulsore dentale a cosa serve?

La prima cosa da chiarire è che gli irrigatori dentali sono facili e sicuri da usare. Come abbiamo indicato all’inizio, non sostituiscono lo spazzolamento, sia con uno spazzolino elettrico che con uno manuale, e sostituiscono il filo interdentale solo se puliscono sufficientemente bene gli spazi interdentali. Se questi spazi sono molto chiusi e l’acqua non penetra bene, sarà necessario utilizzare il filo interdentale come pulizia preliminare.

Anche il suo funzionamento è molto semplice: il dispositivo preleva l’acqua dal serbatoio e tramite una pompa elettrica la fa scorrere attraverso il tubo fino alla testina e ne esce un getto pulsante, in modo continuo o intermittente a seconda della modalità selezionata da alcuni modelli.

Perché usare un idropulsore dentale?

Fin da piccoli siamo educati all’uso dello spazzolino, ma anche se abbiamo denti perfetti ci sono sempre spazi tra i denti e gli angoli della gengiva dove possono accumularsi minuscoli resti di cibo dove lo spazzolino tradizionale non può pulire, la cui decomposizione insieme all’esistenza di batteri naturali nella bocca può generare placca dentale. La salute orale è talmente importante che è consigliabile prendersene cura fin dall’infanzia e anche il Ministero della Salute svolge campagne di prevenzione in questo senso.

Quando siamo più adulti e consapevoli di questo cominciamo ad usare il filo interdentale e anche gli spazzolini interdentali per spazi più ampi, ma di solito non è sufficiente nella maggior parte dei casi e un segno di questo è che una volta all’anno dovremmo andare dal dentista per ottenere una pulizia professionale, perché abbiamo formato il tartaro in alcune aree.

È anche importante sapere che il tartaro è un accumulo di placca batterica che non può essere eliminato solamente con un irrigatore orale, quindi è necessario consultare uno specialista. La placca sopragengivale si accumula sulla superficie dei denti e può causare carie, mentre la placca subgengivale si accumula nel solco e nelle tasche parodontali e può portare a problemi più importanti.

Pertanto, l’idropulsore dentale dovrebbe essere usato come complemento all’igiene orale, perché aiuta a rimuovere quanta più placca e sporcizia possibile e, di conseguenza, ci aiuterà a prevenire la carie, l’alitosi e le malattie parodontali come gengiviti e parodontiti che causano il deterioramento delle gengive. D’altra parte, rafforza anche le gengive perché può massaggiarle con più pressione e questo le stimola.

Inoltre, se usate l’ortodonzia o avete un ponte, una corona o un impianto dentale, dovreste seriamente considerare l’uso di un dispositivo di irrigazione, perché anche uno spazzolino da denti e il filo interdentale non possono pulire a fondo. Per questi casi è particolarmente consigliato dai dentisti.

Come si usa l’idropulsore dentale?

Deve essere usato dopo la spazzolatura e filo interdentale. Per iniziare a usare un idropulsore orale, assicurati che il serbatoio sia pieno d’acqua, in alcuni modelli, potrai perfino diluire il collutorio per ottenere una migliorare pulizia. Se lo usi per la prima volta, dovresti iniziare con un livello di pressione basso e lavorare fino al livello che ti sembra giusto.

  • Inserisci la punta della testina nella tua bocca prima di accenderla.
  • Mettetelo in direzione delle gengive e chiudete le labbra per evitare gli schizzi, ma lasciate che l’acqua fluisca correttamente.
  • Inclinati verso il lavandino per lasciar scorrere l’acqua evitando di macchiare il resto del bagno il meno possibile.
  • Se è dotato di un timer, smetterà di vibrare per un momento ogni 30 secondi per avvertirti di cambiare zona e si fermerà dopo 2 minuti per terminare la pulizia.

In ogni caso, non toglierlo mai dalla bocca prima di aver finito.
Se non avete ancora capito come usare un irrigatore orale, ecco un video che è molto più illustrativo:

Come misura di manutenzione, è consigliabile asciugare la testina/ugello e la base se si sono bagnate e svuotare l’acqua rimanente dal serbatoio. La maggior parte dei modelli comprende diversi ugelli o testine standard in modo da poter essere utilizzati da diversi membri della famiglia e diversi speciali per adattarsi alle differenze di ogni bocca.

Irrigatori dentali per bambini

Anche se quasi non ci sono modelli di irrigatori dentali specifici per bambini, possono comunque utilizzare quelli di cui abbiamo parlato in questo articolo perché permettono tutti di regolare la pressione, che per essere confortevole per un bambino non dovrà essere eccessivamente alta.

Sicuramente, il vantaggio rispetto al filo interdentale è che può essere più divertente e quindi, un bambino può sviluppare questa abitudine molto facilmente, il che, se continuerà a farlo fino all’età adulta, questo gli garantirà un eccellente igiene orale.

In ogni caso, l’uso dell’irrigatore deve essere sempre supervisionato da un adulto e non deve mai sostituire lo spazzolamento con il dentifricio.

Perché il Waterpik è migliore dell’Oral B?

Come abbiamo indicato nelle precedenti analisi sia del modello Waterpik che del modello Oral B, la potenza del primo è molto migliore e i commenti di centinaia di utenti lo corroborano, evidenziando che sono più affidabili rispetto ai watt del prodotto o al numero di impulsi che può raggiungere perché questi non sono gli unici fattori che influenzano la forza finale che il getto d’acqua può raggiungere.

Perché questa funzione è così importante? Perché se il getto a pressione non è abbastanza forte, non laverà via efficacemente i residui di cibo.

Consigliamo i getti Oral B solo se le vostre gengive sono molto sensibili, se sanguinano molto facilmente e quindi non hanno bisogno di tanta potenza come i getti Waterpik, anche se ne varrebbe comunque la pena perché sono regolabili in livelli da 1 a 10.

Dove comprare un idropulsore dentale?

Se hai già deciso di acquistare un idropulsore dentale e hai solo bisogno di sapere dove acquistarlo, hai diverse alternative. Poiché si tratta di un prodotto che comincia ad essere ampiamente utilizzato, lo si può trovare nei grandi magazzini o nei negozi specializzati in elettrodomestici e piccoli apparecchi per la casa, come per esempio unieuro, mediaworld e euronics tanto per menzionarti alcuni, ma si ha anche la possibilità di acquistarlo online, naturalmente.

In Migliori Top ti consigliamo di utilizzare Amazon perché ha una grande varietà di modelli disponibili in cui puoi leggere le opinioni degli altri clienti che li hanno acquistati, offre una spedizione molto veloce fino a 1 solo giorno e senza costi se viene gestita dai loro negozi e puoi restituirla fino a 30 giorni dopo averla ricevuta se non sei soddisfatto del tuo acquisto.

E tu, hai già deciso quale modello si adatta meglio alle tue esigenze?


Come pulire un idropulsore dentale? Guida in 5 passi

I depositi minerali e altri materiali possono accumularsi nel irrigatore, causando la perdita di pressione e di efficacia.

Ecco 5 passi per una semplice pulizia con acqua, aceto e lavastoviglie, per far funzionare al meglio il vostro idropulsore. Completare questo processo ogni 1-3 mesi per garantire prestazioni ottimali.

  • Pulire l’esterno dell’unità
  • Pulire il serbatoio dell’acqua
  • Pulire le parti interne
  • Pulire la maniglia (modelli da tavolo)
  • Pulire la punta dell’irrigatore

Fase 1: Pulire l’esterno dell’unità

Pulire l’esterno del prodotto quando necessario utilizzando un panno morbido e un detergente delicato non abrasivo.

Fase 2: Pulire il serbatoio dell’acqua

  • Rimuovere il serbatoio dell’acqua dall’unità. (Fare riferimento al manuale del prodotto per l’assistenza)
  • Se si utilizza un modello da tavolo che contiene una piccola valvola di riserva nera, rimuovere la valvola spingendola dal fondo. Pulire la valvola massaggiandola sotto l’acqua calda per 30 – 45 secondi e metterla da parte.
  • Posizionare il serbatoio sul ripiano superiore della lavastoviglie per la pulizia. Si consiglia l’asciugatura ad aria invece di un ciclo di asciugatura a caldo.
  • Se avete rimosso una valvola, rimettetela nel serbatoio prima dell’uso (il lato della cupola sale, spingete in posizione in modo che tutte e quattro le punte siano visibili sul fondo del serbatoio).
  • ) I serbatoi possono anche essere lavati a mano con acqua calda e sapone.

Fase 3: Pulire le parti interne

  • Secondo il vostro modello, mescolate da 1 a 2 cucchiai di aceto bianco con 16 once di acqua calda.
  • Far funzionare l’unità fino a quando il serbatoio è vuoto.
  • Risciacquare ripetendo l’operazione con un serbatoio pieno di acqua calda e pulita.

Fase 4: Impugnatura pulita (modelli da tavolo)

  • Rimuovere la punta dall’unità utilizzando il pulsante di espulsione.
  • Immergere il manipolo del manipolo in una miscela di 2 parti di acqua e 1 parte di aceto bianco per 5-7 minuti
  • Sciacquare il manico con acqua calda.
  • Pulire separatamente la punta del manipolo al punto 5.

Fase 5: Pulire la punta dell’irrigatore

  • Rimuovere la punta dall’unità utilizzando il pulsante di espulsione.
  • Immergere il manico dell’irrigatore in una miscela di 2 parti di acqua e 1 parte di perossido di idrogeno o aceto bianco per 5-7 minuti.
  • Risciacquare la punta con acqua calda.
  • Per la massima efficacia, si consiglia di sostituire le punte del manipolo ogni 3-6 mesi. Le punte possono essere intasate e/o colpite da depositi minerali

🤔 Domande frequenti

➤ Qual è il miglior idropulsore dentale?

Secondo i modelli che abbiamo analizzato nella Top 7, si può vedere che il miglior irrigatore dentale portatile è il Waterpik WP 300, anche se dipenderà anche dalle tue preferenze perché le sue dimensioni sono più grandi della versione portatile di Broadcare, che compensa avendo più potenza e capacità d’acqua.

➤ Quando e quante volte al giorno si può usare un irrigatore?

È possibile utilizzarlo dopo ogni spazzolamento e il tempo di utilizzo stimato è di circa 5 minuti al massimo ogni volta. Tuttavia, si raccomanda di attendere almeno due ore per il riutilizzo.

➤ Qual è il prezzo di un irrigatore dentale?

Possono variare, ma faremo una classificazione approssimativa in 3 gamme:
Gamma alta : A partire da 70 euro si possono trovare i migliori irrigatori dentali, con materiali migliori, efficienza e funzionalità.
Gamma media: In questa gamma troverete ottime opzioni con un buon rapporto qualità-prezzo e va da 40 a 70 euro
Gamma bassa: Quelli più economici sono nella gamma da 20 a 40 euro e sono una buona opzione per iniziare con gli irrigatori dentali se la vostra tasca non vi permette un’opzione migliore.


💬 A questo punto solo possiamo chiedervi di aiutarci a condividere questo post sui vostri Social in modo da poter raggiungere più persone interessate a questo argomento. Basta cliccare su alcuni dei pulsanti qui sotto. GRAZIE MILLE! 😀

⬇ ⬇ ⬇

Lascia un commento