Copertina 400 x 222 px: Le migliori Piastre per capelli

Le 7 Migliori Piastre per Capelli del 2020

Copertina delle Le Migliori Piastre per Capelli

😀 Ciao e benvenuti a Migliori.top il Portale Online delle Recensioni Top. In questo post, vi parleremo in profondità delle migliori piastre per capelli del 2020. Confronteremo i modelli più rilevanti disponibili sul mercato, le opinioni dei consumatori e le raccomandazioni degli esperti, i nostri parrucchieri.


Vogliamo tutti i nostri capelli puliti, lucenti e perfettamente acconciati. Ma per la maggior parte dei mortali è impossibile andare dal parrucchiere tutti i giorni, sia per il prezzo che per il tempo necessario.

Tuttavia, è possibile ottenere un effetto liscio (stile giapponese) senza l’uso di prodotti chimici e senza dover spendere una fortuna dal parrucchiere. Inoltre potrai creare onde o riccioli perfetti in poco tempo.

Con una piastra per capelli e un minimo di pazienza (molto poco, in realtà), e possibile.

La chiave è scegliere un styler per capelli che ti offra garanzie e si prenda cura dei tuoi capelli. Quando si lavora con il calore è facile danneggiare i capelli, e potresti scottarti se le piastre non sono sufficientemente isolate.

Ecco perché abbiamo preparato questa lista o classifica, confrontando le migliori piastre per capelli consigliate che ti aiuteranno a migliorare la tua immagine senza compromettere la salute dei tuoi capelli attraverso il processo.


Le 7 Migliori Piastre (styler) per Capelli del 2020 – Classifica & Confronto


7.  Philips EssentialCare HP8321/00 

Un piastra semplice per chi non vuole complicarsi con caratteristiche extra

Migliore Risparmio La più Economica

DIMENSIONI / PESOCONTROLLOIONIZZATOREPIASTRE OSCILLANTI
30,5 x 5,1 x 5,1 cm / 449 gAnalogicoNoNo
RIVESTIMENTOTEMPERATURAUSO PRINCIPALEPER CAPELLI
Cerámica
210 °CLisciare, Onde e RicciTutti i tipi

Se vuoi lisciare i capelli velocemente senza perdere tempo con acconciature difficili, la piastra Philips Essential Care soddisferà le tue aspettative. Il funzionamento è semplice come un pulsante on/off. Le piastre in ceramica e tormalina si riscaldano in circa 60 secondi e scivolano dolcemente tra i capelli.

Essendo così semplice, la temperatura non può essere regolata e viene fissata a 210°. E’ abbastanza calda, quindi devi fare attenzione e non dare troppi passaggi se non vuoi danneggiare i capelli. le piastre sono abbastanza lunghe (10 cm) e si possono stirare o lisciare meches grandi per volta.

Se il tuo scopo è quello di portarla in viaggio, la tensione universale ti permette di utilizzarla in qualsiasi paese del mondo. Anche se non include una custodia da viaggio (normale, per quel prezzo), ha un lucchetto per chiudere le pinzette in modo che siano protette durante il trasporto.

Se usi la piastra tutti i giorni o hai i capelli fragili, potresti scoprire che questa piastra è un po’ a corto di prestazioni. Ma per un uso occasionale è perfetto.

È anche un ottimo acquisto se è la tua prima piastra e non hai idea di come usarla. In questo modo, si può provare senza spendere molti soldi, sempre starai a tempo per fare un salto di qualità comprando un modello più avanzato.

Caratteristiche extra

Interruttore di accensione ➤ Maniglia con serratura

Pro
  • Il prezzo, una delle più economiche
  • Piastre da 10 cm per lisciare velocemente
  • Scorre fácilmente
Contro
  • Non permette di regolare la temperatura
  • Nessun spegnimento di sicurezza

Cosa Pensano gli altri Compratori?

La piastra è prodotta con dei materiali di qualità. Le dimensioni vanno bene sia per l’uso domestico, sia per viaggiare. Alcune volte strappa qualche capello se non posizionata correttamente. Tutto sommato la consiglio per un uso non frequente in quanto un calore eccessivo può danneggiare cappelli.

🔎 Vedi tutte le Recensioni


6.  Remington S8590 Keratin Therapy Pro

Una piastra con protezione extra per capelli fragili o danneggiati

Remington S8590 Keratin Therapy Pro
DIMENSIONI / PESOCONTROLLOIONIZZATOREPIASTRE OSCILLANTI
37 x 8,5 x 15,7 cm / 721 gDigitale LCDNoSi
RIVESTIMENTOTEMPERATURAUSO PRINCIPALECAPPELLI
Cerámica e cheratinada 160° a 230°CLisciareTutti i tipi

Il marchio Remington si è posizionato nel mercato della lisciatura dei capelli come sinonimo di qualità ad un buon prezzo. Alcuni lo paragonano a GHD, il marchio di riferimento, che si muove in una fascia di prezzo più alta. Senza competere direttamente nelle prestazioni, Remington compete con un eccellente rapporto qualità-prezzo.

La Remington Keratin Therapy Pro aggiunge cheratina alla miscela di ceramica, per proteggere i capelli dall’aggressione del calore. È quindi una piastra molto indicata per capelli fini e fragili, danneggiati dalla tintura o dal sole.

Per aumentare la protezione contro le possibili bruciature, incorpora un sensore simile al SensoCare di Braun, anche se forse un po’ meno evoluto. Ma in ogni caso rileva il livello di umidità del capello e ottimizza la temperatura di conseguenza.

Le piastre extra-lunghe e girevoli sono comode da usare sia per lisciare sia per ottenere onde e riccioli di lunga durata. La piastra per capelli Remington si riscalda in 15 secondi e emette un bip per indicare che è pronta.

A un prezzo simile a quello della Remington Pearl, la Keratin Therapy Pro è particolarmente consigliata se ti preoccupi della salute dei tuoi capelli, o perché i tuoi capelli sono già danneggiati, o semplicemente perché pensi che sia meglio prevenire dei possibili danni.

Caratteristiche extra

Interruttore di accensione ➤ Piastre con rivestimento in Ceramica e Cheratina Sensore Heat Protection Display digitale LCD 5 impostazioni da 160° a 230°C Autospegnimento dopo 60 min Funzione Turbo Boost Piastre da 11 x 2,7 cm

Pro
  • Display digitale LCD per la regolazione della temperatura
  • Piastre extra lunghe
  • Micro-particelle di Cheratina
  • Si riscalda velocemente
Contro
  • Non ha un grande isolamento termico, il calore può diventare fastidioso alla mano se usato per molto tempo

Cosa Pensano gli altri Compratori?

La piastra è prodotta con dei materiali di qualità. Le dimensioni vanno bene sia per l’uso domestico, sia per viaggiare. Alcune volte strappa qualche capello se non posizionata correttamente. Tutto sommato la consiglio per un uso non frequente in quanto un calore eccessivo può danneggiare cappelli.

🔎 Vedi tutte le Recensioni


5.  Ghd Max Professional Styler

Scopri l’eroe dei capelli spessi: la piastra perfetta per capelli lunghi, spessi e ricci.

Piastra per capelli GHD Gold Max
DIMENSIONI / PESOCONTROLLOIONIZZATOREPIASTRE OSCILLANTI
12,3 x 34,3 x 9,4 cm / 850 gAnalogicoNoSi
RIVESTIMENTOTEMPERATURAUSO PRINCIPALEPER CAPELLI
Cerámica185°C Lisciare / OndeLunghi, spessi, ricchi e crespi

GHD appare in questa lista per merito propio. Anche se è giusto dire che i loro prodotti possono essere costosi rispetto ad altre marche, la verità è che la qualità è indiscutibile… e anche che lo status di brand si paga.

La gamma Gold è semplice e va al nocciolo della questione permettendoti una perfetta lisciatura, onde definite e riccioli ben realizzati. Le placche in ceramica avanzata distribuiscono il calore in modo uniforme e scivolano facilmente, proteggendo i capelli da possibili tirate e danni.

Dotata di advanced ceramic heat technology ti garantisce che la temperatura sia sempre mantenuta stabile a 185º, sufficiente a modellare il capello senza danneggiarlo, dalla radice alle punte. per un finish brillante e professionale ancora più velocemente

Le ampie lamelle sagomate, ti consentono di ottenere facilmente uno styling liscio su grandi ciocche di capelli e di ottenere una raddrizzatura rapida per un finish brillante e professionale, se non si ha il tempo o il desiderio, di provare un’ acconciatura più elaborata.

Il Max Styler è perfetto anche se hai molti capelli, se sono molto lunghi o spessi, o se hai un ricciolo naturale molto stretto o denso.

Se questo non è il tuo caso, potresti voler dare un’occhiata alla GHD Gold Styler Classic, che è molto simile nel prezzo e nelle prestazioni, ma ha le piastre più strette e può essere più maneggevole.

Caratteristiche extra

Advanced ceramic heat technology Autospegnimento dopo 30 min Lamelle basculanti lisce e sagomate larghe 3,81 cm

Pro
  • Il funzionamento è impeccabile
  • Le ampie piastre permettono di lavorare con più capelli in ogni passaggio
  • Include una piastra protettiva termica per conservare la piastra con sicurezza
  • Voltaggio universale
  • Custodia per le lamelle inclusa
Contro
  • Non ha quasi nessun extra, come lo ionizzatore o la programmazione che altre marche ancora più economiche permettono
  • Il prezzo. GHD è un marchio di fascia alta

Cosa Pensano gli altri Compratori?

Piastra super, nella foto che ho caricato mi sono piastrata i capelli in nemmeno dieci minuti (mi arrivano subito sotto alla cassa toracica, per cui non sono corti) e non ho aggiunto nessun prodotto se non il termoprotettore. L’ho restituita solo perché troppo larga per fare i boccoli (sto aspettando il rimborso), ma se non è quello il vostro intento la piastra non ha pecche.

🔎 Vedi tutte le Recensioni


4. Imetec Bellissima My Pro Steam B28 100

Il tuo sogno è avere capelli lisci, luminosi e dall’aspetto sano?

Imetec Bellissima My Pro Steam B28 100
DIMENSIONI / PESOCONTROLLOIONIZZATOREPIASTRE OSCILLANTI
33,2 x 4,3 x 13 cm / 762 gAnalogicoNoSi
RIVESTIMENTOTEMPERATURA MAXUSO PRINCIPALEIDEALE PER CAPELLI
Cerámica170°c – 200°C – 230°cLisciare / ArricciareRicci, crespi, fragili o danneggiati

Bellissima My Pro Steam è la esclusiva piastra professionale a vapore, che assicura una perfetta lisciatura e brillantezza a lungo, anche se i capelli sono ricci, crespi o secchi e difficili da acconciare.

La tecnologia di questa piastra sfrutta i benefici del vapore per mantenere la corretta idratazione dei capelli e ottenere un effetto anti-volume e anticrespo in una sola passata.

Ogni volta che la piastra è chiusa sui capelli, viene emesso vapore, che favorisce l’estensione delle fibre capillari e riduce lo shock termico, i capelli non si gonfiano, non si spettinano e non crespano, e permette un effetto di lunga durata.

È quindi importante e necessario ripetere l’operazione di apertura e chiusura delle piastre su ogni diversa sezione di capelli da trattare, per garantire la corretta quantità di vapore su ogni passaggio.

Inoltre, il rivestimento in ceramica favorisce la protezione dal calore e garantisce un eccellente scorrimento. Le piastre oscillanti si adattano alla ciocca e il profilo arrotondato facilità e definisce l’acconciatura ondulata.

Con 3 livelli di temperatura tra 170 °C e 230 °C, è adatto a tutti i tipi di capelli. Ideale per capelli ricci, crespi o secchi.

Caratteristiche extra

Tecnologia con vapore Regolazione elettronica della temperatura a 3 livelli 170°c – 200°c – 230°c Autospegnimento dopo 60 minuti

Pro
  • Ideale per capelli ricci, ondulati, fini, sottili, indisciplinati, secchi o danneggiati
  • Il vapore è eccellente per evitare gli effetti negativi del calore in eccesso
  • Raccomandato dagli stilisti di tutto il mondo
Contro
  • Il voltaggio non è universale

Cosa Pensano gli altri Compratori?

“Arrivo da una GHD che non mi ha per niente soddisfatto. Questa al primo utilizzo mi ha lasciato piacevolmente sorpresa. Usata in un giorno umido ed i capelli non sono diventati crespi. Fin ora consigliatissima vediamo nel tempo”

🔎 Vedi tutte le Recensioni


3. BaByliss IPro Slim ST387E

Una comoda piastra anticrespo per lisciare e arricciare

Like Migliore Qualità-Prezzo

BABYLISS IPRO SLIM ST387E
DIMENSIONI / PESOCONTROLLOIONIZZATOREPIASTRE OSCILLANTI
36,6 x 13 x 6,6 cm / 540 gDigitaleSiSi
RIVESTIMENTOTEMPERATURA MAXUSO PRINCIPALEIDEALE PER CAPELLI
Diamond Ceramic235°CLisciare / ArricciareLunghi e medio lunghi

Senza andare troppo lontano, la piastra BaByliss IPro Slim ha tutto ciò di cui hai bisogno: avanzate piastre flottanti in ceramica, riscaldamento istantaneo e anche la distribuzione del calore, spegnimento di sicurezza automatico.

Tutto è ben realizzato in questa Babyliss: la piastra per capelli funziona bene, scivola correttamente, e le 6 impostazioni di temperatura permettono di giocare con il tipo di acconciatura che si desidera, anche in condizioni di caldo estremo.

Ma è nelle caratteristiche extra che si distingue. Tanto per cominciare, ha uno ionizzatore per prevenire l’effetto crespo e lasciare i capelli lisci e lucenti. E la funzione wet & dry permette di utilizzarla su capelli bagnati.

La piastra scorre fluidamente sulla ciocca senza esercitare frizione, evitando di tirarla e sottoporla a stress. Inoltre, grazie alla temperatura massima di 235°C e alla possibilità di utilizzare la piastra su capillari bagnati (funzione wet&dry), la chioma appare liscia e lucente già dal primo passaggio, per risultati duraturi ed un notevole risparmio di tempo.

Le piastre sono più lunghe del solito (12 cm) e la punta arrotondata rende molto comodo lavorare con le onde. Include un tappetino termico per sostenere la piastra mentre si raffredda per proteggere le superfici e riporre la piastra durante l’utilizzo in totale serenità.

CONCLUSIONI: BaByliss IPro Slim ST387E

Anche se il titanio e la tormalina stanno guadagnando terreno ultimamente, la ceramica è il materiale abituale per le piastre per capelli, offrendo buoni risultati sia in termini di scorrevolezza che di durata.

Il BaByliss IPro Slim ha piastre in ceramica diamantata. Questo non significa che abbia un diamante, ma che sia arricchito e trattato per una maggiore resistenza. Si tratta quindi di una piastra che ci durerà a lungo, con tutti i vantaggi della ceramica.

In parruccheria, tuttavia, ha uno svantaggio da tenere in considerazione: mentre altri materiali eliminano già in misura maggiore o minore l’elettricità statica, la ceramica da sola non impedisce l’effetto crespo dei capelli.

Il BaByliss IPro Slim risolve il problema includendo uno ionizzatore. In questo modo si ottiene una raddrizzatura perfetta e lucente, senza quel antiestetico crespo che danno altre piastre.

Caratteristiche extra

6 impostazioni di temperatura da 140°C a 235°C Schermo led Tappetino termo-resistente Tecnologia Ionic Riscaldamento rapido Wet&Dry Blocco protezione piastre Arresto automatico

Pro
  • Il prezzo, 50 euro o meno
  • Ha uno ionizzatore
  • Ampio range di temperatura
Contro
  • Manca un’astuccio da viaggio
  • Se lo lasci acceso troppo a lungo, l’esterno può scottare

Cosa Pensano gli altri Compratori?

“Arrivo da una GHD che non mi ha per niente soddisfatto. Questa al primo utilizzo mi ha lasciato piacevolmente sorpresa. Usata in un giorno umido ed i capelli non sono diventati crespi. Fin ora consigliatissima vediamo nel tempo”

🔎 Vedi tutte le Recensioni


2.  Braun Satin Hair 7 SensoCare ST780

Personalizza il tuo styling proteggendo i capelli dalla radice alla punta

Braun Satin Hair 7 SensoCare ST780
DIMENSIONI / PESOCONTROLLOIONIZZATOREPIASTRE OSCILLANTI
35,6 x 10,2 x 5,1 cm / 549 gDigitale LCDNoSi
RIVESTIMENTOTEMPERATURAUSO PRINCIPALECAPELLI
Cerámica235°CDa lisci e lucenti a ondulati o ricciTutti i tipi

La Braun Satin Hair 7 SensoCare ST780 è probabilmente la migliore arricciacapelli della nostra lista. Il marchio Braun è più che conosciuto nel settore dei piccoli elettrodomestici e i suoi Satin Hair offrono la qualità a cui siamo abituati.
La caratteristica più interessante è il sistema SensoCare della brand, che personalizza e regola il livello di calore richiesto in base alle esigenze di ogni momento.

Sotto le piastre in ceramica sono presenti dei sensori che rilevano il livello di umidità nei capelli in modo che la piastra agisca di conseguenza, adattando la temperatura in ogni passaggio, anche distinguendo tra radice e punte.

Per migliorare ulteriormente la precisione, è possibile creare fino a tre diversi profili con dati quali la lunghezza, lo spessore o il colore dei capelli. Questo permette a più persone di condividere la piastra per capelli, che reagisce in modo diverso a seconda che si lavori con un profilo o con un altro. I profili vengono creati in modo molto intuitivo, seguendo le istruzioni sullo schermo.

In questo modo eviterai di esporre i capelli a calore eccessivo o di bruciarli se utilizzati in condizioni di elevata umidità. Si evitano anche i passaggi non necessari, poiché include un controllo della velocità che ti dice se è quello giusto.

I bordi arrotondati rispondono bene alla creazione di riccioli. E la punta in gomma a contatto con il freddo impedisce bruciature quando si girala piastra.

Caratteristiche extra

Adattamento automatico della temperatura Arricciacapelli Punta raffreddante per creare onde e ricci ottimi Memorizza le condizioni dei capelli fino a 3 utenti Tecnologia SensoCare Display intelligente

Pro
  • Il prezzo, 50 euro o meno
  • Ha uno ionizzatore
  • Ampio range di temperatura
Contro
  • Manca un’astuccio da viaggio
  • Se lo lasci acceso troppo a lungo, l’esterno può scottare

Cosa Pensano gli altri Compratori?

“La piastra è facile da usare e intuitiva, all’inizio si programma il proprio profilo inserendo lo spessore del capello e il tipo (riccio, mosso o liscio) e poi si prosegue con la messa in piega; si può scegliere se impostare manualmente la temperatura oppure lasciar fare alla piastra che sceglierà la temperatura in base al profilo impostato (fino a 3 profili!)”

🔎 Vedi tutte le Recensioni


1.  Ghd Gold

Una styler molto versatile progettata per i professionisti

Diamante La Migliore

Piastra per capelli Ghd-Gold
DIMENSIONI / PESOCONTROLLOIONIZZATOREPIASTRE OSCILLANTI
9,6 x 31,2 x 9 cm / 710 gAnalogicoNoSi
RIVESTIMENTOTEMPERATURAUSO PRINCIPALECAPELLI
Ceramica dual-zone185°CLiscia, arriccia e crea onde perfetteTutti i tipi

Il marchio GHD è probabilmente il più apprezzato nel mercato della piastra per capelli, e la Gold è uno dei suoi modelli più conosciuti e venduti.
Anche se il suo funzionamento è molto semplice: non permette la regolazione della temperatura, non ha uno ionizzatore… offre una qualità eccellente.

Primo, perché con la GHD Gold si acquista una piastra per capelli che durerà per molti anni. Non si complica con la grandi tecnologie, ma in cambio è molto robusta e può sopportare un uso intensivo, e tu non gli darai più uso di una parruccheria…

Secondo perché funziona davvero bene. Le piastre del GHD Gold si inclinano e scivolano dolcemente per un’estrema raddrizzatura. Che preferisci le onde nei capelli? La sua forma arrotondata ti permette di creare riccioli con una finitura naturale.

Include due sensori che controllano la temperatura mentre passi i capelli, in modo tale che si mantiene sempre stabile e che il tuo styling sia completamente uniforme. Sono 185°, la temperatura massima che i tuoi capelli possono tollerare senza subire danni.

Nel caso che ti dimentichi di premere il pulsante quando hai finito, la GHD si spegne automaticamente dopo 30 minuti di utilizzo. Ha anche una protezione per le piastre per conservarla dopo l’uso e lasciarla pronta per il viaggio o per riporla in un cassetto senza dover aspettare che si raffreddi.

GHD Gold funziona bene su qualsiasi tipo di capello, ma se avete molto volume potreste anche voler considerare GDH Max, con piastre più larghe in modo da poter passare meno tempo a fare lo styling.

Dai un’occhio a questo modello di edizione limitata: la Ghd Gold Upbeat Styler, Moon Silver.

CONCLUSIONI: GHD GOLD

La GHD Gold è la piastra che vedrai nella maggior parte dei saloni di parrucchieri, un modello a prova di bomba che può resistere a lunghe sessioni di utilizzo ed è adatta a qualsiasi tipo di capello.

È proprio questa vocazione generalista che la rende adatta a stirare, arricciare, ondulare e modellare quasi tutte le acconciature che ti vengono in mente, con grandi risultati.

Si mantiene sempre a una temperatura media che protegge i capelli dalle bruciature: quel tanto che basta per non aver bisogno di troppi passaggi, ma anche di poter insistere su una certa zona.

Ecco perché i parrucchieri la adorano: protegge i capelli e aggiunge lucentezza, senza che tu debba fermarti a programmarla o a regolare alcuna impostazione. Basta accenderla e in 25 secondi è pronta per qualsiasi cosa.

Se si vuoi andare sul sicuro con una piastra che potrai mantenere per molti anni, la GHD Gold è la scelta più affidabile.

Caratteristiche extra

Funzione sleep mode dopo 30 m Dual-zone technology Voltaggio universale Protettore di piastra soft touch

Pro
  • Prestazioni elevate
  • Design elegante
  • Due sensori che assicurano una temperatura stabile su ogni passaggio
  • Protettore di piastra per la conservazione a caldo
  • È una piastra robusta, che ti durerà per anni
Contro
  • Il prezzo, il marchio GHD e la qualità si paga
  • Anche se la temperatura ottimale per lo styling è di 185°, a qualcuno mancherà la possibilità di regolarla

Cosa Pensano gli altri Compratori?

“La piastra è facile da usare e intuitiva, all’inizio si programma il proprio profilo inserendo lo spessore del capello e il tipo (riccio, mosso o liscio) e poi si prosegue con la messa in piega; si può scegliere se impostare manualmente la temperatura oppure lasciar fare alla piastra che sceglierà la temperatura in base al profilo impostato (fino a 3 profili!)”

🔎 Vedi tutte le Recensioni

Piastra per capelli ondulati, come si usa? Crea il tuo styling…



Tabella Comparativa delle Migliori Piastre per Capelli del 2020

Ecco un confronto delle piastre per capelli che proponiamo, con le caratteristiche più interessanti da prendere in considerazione prima di decidere.

Nota: se usi il tuo smartphone, fai scorrere la tabella => con il dito per vedere tutte le colonne

7654321
ModelloPiastra per capelli - PHILIPS ESSENTIALCARE HP8321/00Remington S8590 Keratin Therapy ProPiastra per capelli GHD Gold MaxImetec Bellissima My Pro Steam B28 100BABYLISS IPRO SLIM ST387EBraun Satin Hair 7 SensoCare ST780Piastra per capelli Ghd-Gold
Philips Remington Ghd Max Bellissima BaByliss Braun Ghd Gold
RivestimentoCerámica con TurmalinaCerámicaCerámica avanzataCerámicaCerámica arricchitaCerámicaCerámica avanzada
Temperatura210 °C160°-230°185°170°c – 200°C – 230°cDa 140º a 235º235°C185°
ControlloAnalogicoDisplay LCDAnalogicoAnalogicoDigitalDigitale LCDAnalogico
IonizzatoreNoNoNoNoSiNoNo
PiastreArrotondateOscillantiOscillantiOscillantiOscillantiOscillantiOscillanti
Prezzo👁 Offerta👁 Offerta👁 Offerta👁 Offerta👁 Offerta👁 Offerta👁 Offerta

Guida all’acquisto per comprare la migliore Piastra per Capelli del 2020

Guida all'acquisto: Piastra per Capelli

Al giorno d’oggi, una Piastra per capelli o styler è quasi comune nel bagno di ogni casa come un asciugacapelli.

Ci sono molte donne e sempre più uomini che le usano per pettinarsi ogni giorno e ottenere un look da “parrucchiere”, sia per lisciare che per segnare le onde o i riccioli.

Se non hai ancora una piastra per capelli, cosa aspetti? Questa guida agli acquisti vi aiuterà a trovare il modello gius

Tipi di piastre… quale comprare? quale marca è migliore?

Una volta che conosci le finiture e i materiali di ogni piastra, è il momento di scegliere lo stile che vogliamo dare al nostro look. Attualmente possiamo scegliere tra 3 tipi di piastre di base:

Per arricciare

La sua funzione e’ quella di lasciare i riccioli in modo semplice, per poter arricciare i capelli basta tenere conto dei seguenti punti:

  • I capelli devono essere asciutti per poterli modellare facilmente.
  • Dividere i capelli in sezioni, a seconda dello spessore che si vuole dare ai riccioli.
  • Rotolare i capelli sulla piastra dalla radice
  • Per ottenere riccioli sciolti è necessario tenerlo nella piastra per 3 secondi
  • Per riccioli più forti, tenere fino a 5 secondi
  • L’arricciatura si effettua ruotando la piastra mezzo giro
  • Far scorrere la piastra ogni due o tre centimetri circa per ottenere un altro ciclo continuo fino alla punta.
  • Se hai i capelli fini dovresti usare la piastra alla temperatura più bassa possibile.
  • Per mantenere l’acconciatura più a lungo, applicare la la lacca per capelli e poi arricciare con la piastra.
  • Se vuoi un arricciacapelli invece di una piastra per capelli. Ecco il miglior esempio. HQQNUO ferro arricciacapelli.
  • migliore piastra per capelli

Per ondulare

L’ondulazione è più semplice dei ricci perché non richiede una definizione esatta, ma si tratta di darle volume. Potrai arricciare i tuoi capelli seguendo questi semplici passi:

  • Si raccomanda che i capelli siano asciutti e che possano anche essere pre-lisciati.
  • Non si dovrebbe iniziare ad attaccare il cuoio capelluto, di solito le onde sono fatte dal centro verso il basso.
  • Per rendere naturale il tuo ondulato, non dovresti lasciare la piastra nello stesso punto per troppo tempo.
  • Continua le tue onde con la stessa separazione e lo stesso tempo della prima.
  • Se le tue onde non hanno la forma desiderata, aspetta che si raffreddino prima di rimodellare
  • Prima di iniziare ad ondulare, applica il protettore termico per evitare che si bruci.

Per lisciare

La lisciatura è il processo più semplice del gruppo, con un po’ di abilità e conoscenza si può ottenere un buon risultato di lisciatura, non importa quanto sia buona la piastra. Per un risultato ottimale è necessario seguire questi passi:

  • Devono essere puliti e asciutti
  • Dividili in parti per una maggiore comodità
  • Gradua la temperatura secondo il tipo di capelli
  • Colloca la piastra il più vicino possibile alla radice ed esercita pressione.
  • Fai scorrere lentamente la piastra fino alla punta.

Qual è la migliore piastra per capelli?

Probabilmente la più nota è la GHD. Si tratta di piastre che danno risultati eccellenti senza essere troppo complicate. Cioè, se ti piace avere molti pulsanti e personalizzare ogni minimo dettaglio, potrebbe non essere quello che stai cercando. Ma se vuoi qualcosa che si prenda cura dei tuoi capelli e che ti dia l’hype della marca, è un’ottima opzione, ma dovrai pagarla.

Remington, Corioliss, Braun, Philips, Rowenta, BaByliss… sono tutti marchi noti, con prezzi più accessibili di GHD (anche se dipende dalla gamma), buoni materiali e risultati.

Inoltre non possiamo dimenticare le marche made in China, nomi di cui forse non avete sentito parlare troppo, come Kipozi, Intey o Abody… ma che di solito offrono buoni risultati a prezzi bassi.

Con questi consigli hai quello che serve per andare a fare shopping. Certo, una piastra per capelli è un buon acquisto, appena la provi vedrai che non potrai uscire di casa senza darti quell’ultimo tocco davanti allo specchio che farà la differenza. Cosa aspetti a comprarne una?

Calore, un poco di storia e… chiedi alla nonna! 😅

Il calore è stato usato per decenni per modellare i capelli. La tecnica si è molto evoluta da quando i ferri da stiro caldi sono stati utilizzati per la prima volta nella seconda metà del XIX secolo.

Dopo diversi tentativi e l’uso di prodotti chimici per lisciare i capelli, la prima piastra ritenuta funzionale e simile alle attuali, è attribuita a una certa Lady Jennifer Bell, che si dice abbia avuto la brillante idea nel 1912 di unire due piastre metalliche con una cerniera, che sono state riscaldate mettendole direttamente sul fuoco.

Inoltre, avrai sentito dire che le nostre nonne e bisnonne si stiravano i capelli, ma lo facevano letteralmente con il ferro da stiro, quando le piastre per capelli non erano ancora conosciute o diffuse. Era il modo per ottenere una lisciatura accettabile quando non c’erano altri mezzi.

Nel corso degli anni, le piastre si sono evolute, passando da essere disponibili solo nei saloni professionali a diventare popolari negli anni ’90. Da allora fino ad oggi, la tecnologia è migliorata enormemente. I nuovi materiali garantiscono la protezione dei capelli ed è per questo che le piastre per capelli sono diventate parte integrante del nostro stile di vita quotidiano.

Le piastre si basano su un principio molto semplice: quando si applica il calore, la struttura dei capelli viene alterata e poi ricomposta grazie alla pressione esercitata dalle piastre. Sarà liscio o ondulato a seconda della forma che vogliamo dargli. La finitura è molto buona ed è molto facile da usare.

Quindi… i miei capelli si rovineranno se uso una piastra?

Assolutamente no, sempre e quando si usa correttamente la piastra per capelli.

  1. Usa una piastra per capelli all’avanguardia.
  2. Usare la giusta temperatura.
  3. Mantenere i capelli ben curati e idratati in ogni momento.
  4. Non diventare dipendente dalla piastra, l’uso eccessivo potrebbe danneggiarli.

Ceramica, tormalina, titanio… Piccolo dizionario

Niente panico, la scelta della piastra non è affatto complicata. Come ho detto all’inizio, il mercato delle piastre per capelli ha incorporato in pochi anni nuove tecnologie e materiali. Oggi hai la possibilità di acquistare una piastra per capelli che qualche anno fa era disponibile solo per l’elite. Andiamo! Date un’occhiata a questo piccolo dizionario e avrai le chiavi per scegliere.

Cerámica

E’ uno dei materiali più utilizzati dai produttori da diversi anni. È un materiale non metallico e molto apprezzato per la sua capacità di distribuire il calore in modo uniforme. Ci sono due tipi:

Alluminio rivestito in ceramica. È il tipo di piastra più conveniente sul mercato. Ci si può aspettare che si usurino con l’uso e l’attrito, e se li si è usati molto, gli strati di ceramica possono scomparire fino a quando il metallo è visibile, a quel punto si dovrà cambiare la piastra.

100% ceramica. Sono più costosi e bisogna fare attenzione, perché un colpo potrebbe rompere le placche e bisognerebbe gettarle direttamente nella spazzatura. Bisogna anche fare attenzione alla pulizia, poiché si tratta di un materiale sensibile alla corrosione che potrebbe essere danneggiato dall’esposizione a determinati prodotti. Tuttavia, se li trattate bene, dureranno per molti anni.

A seconda del produttore, si può iniziare a vedere termini come “ceramica avanzata, ultra cerámica, nano cerámica,” ecc. Di solito è lo stesso materiale di cui parliamo, probabilmente arricchito con qualche tipo di trattamento.

Titanio

Sono più resistenti di quelli in ceramica e resistono meglio alla corrosione dei prodotti per parrucchieri e per la pulizia. È un buon materiale conduttivo e le piastre assicurano una distribuzione uniforme del calore, che permette di lisciare con meno passaggi. Emettono ioni negativi e inoltre scivolano con meno attrito rispetto a quelli in ceramica, quindi l’effetto crespo è più basso e la lisciatura è più veloce e meno aggressiva per i capelli.

Questo materiale è particolarmente consigliato se si hanno capelli molto folti o ricci, che richiedono una stiratura più efficace. Questo piastra, che qualche anno fa non era disponibile per gli usuari non professionali, è oggi uno dei più richiesti.

Tormalina

Alcune case hanno optato per questo materiale, un minerale ampiamente utilizzato in gioielleria, da combinare con la ceramica. Protegge maggiormente i capelli evitando danni da eccesso di calore e ha un grande potenziale di generazione di ioni negativi per tenere a bada l’elettricità statica.

Ionizzatori

A cosa servono gli ioni negativi? Ebbene, servono a contrastare gli ioni positivi naturalmente presenti nei capelli. Questo potrebbe non dirvi molto, ma se aggiungiamo che quello che fanno è ridurre o eliminare la fastidiosa elettricità statica, inizierete a trovarlo interessante.

I materiali sopra citati hanno, in maggiore o minore misura, la capacità di generare questi ioni negativi, ma anche così alcuni produttori incorporano ionizzatori nelle loro piastre per rafforzare l’effetto, per poter dire addio al crespo e per ottenere una perfetta e brillante levigatura. È particolarmente consigliato quando si tratta di capelli tinti o di mancanza di luminosità.

Nanotecnologia

Si tratta di un ulteriore passo avanti nella tecnologia applicata alle piastre per capelli, che includono alcuni marchi. Le nanoparticelle sulla superficie della piastra o styler hanno la capacità di purificare i capelli, eliminando tracce di sostanze chimiche e tossine, hanno anche un effetto anti-odorante e antibatterico.

Piastre oscillanti o basculanti

Permettono alle piastre che forniscono il calore di muoversi un po’ e di inclinarsi sopra l’alloggiamento della piastra. In questo modo si distribuisce la pressione su tutta la superficie della piastra senza che sia necessario utilizzare forza extra, e quindi il calore raggiunge anche i capelli in modo uniforme.

Quasi tutte le piastre per capelli “buone” hanno piastre oscillanti, anche se ce ne sono alcune molto economiche che saltano questa caratteristica. Se usi spesso la piastra, è una cosa che la tua dovrebbe avere sì o no.

Calore infrarosso

Vedrai che è menzionato nelle specifiche di alcuni modelli. Cosa vuoi dire? Il calore infrarosso è considerato meno aggressivo per i capelli, in quanto è in grado di passare attraverso gli strati più esterni (e più fragili) dei capelli per focalizzare il suo effetto verso l’interno. È un tipo di calore che aiuta a curare meglio i capelli, mantenendoli idratati e sani.

Altri consigli utili per l’acquisto di una piastra per capelli

Le migliori piastre per capelli

Piastra per capelli Prezzi

La gamma è abbastanza ampia, in realtà. Da circa 30 € a ben oltre 200. Ne vale la pena? Come tutto. Se hai intenzione di comprarli per dimenticarle in un cassetto del bagno o per pettinarti a Natale, no, non spendere un centesimo. Ma se le puoi sfruttare, una buona piastra per capelli ti garantisce un’acconciatura nuova ogni giorno e un aspetto impeccabile.

Dimensioni

Appena inizi a cercare troverai diverse dimensioni, ed è logico che tu abbia dei dubbi su quale piastra sia la più conveniente per te.

Quella da viaggio: È più corta del solito e piuttosto stretta. Come suggerisce il nome, è per portartela ovunque quando esci della casa, non solo per viaggiare, ma anche per fare qualche ritocco durante il giorno. È più piccola, in modo che potrai tenerla fácilmente ovunque.

Al di fuori di questo uso, è meglio scartarle. È troppo piccola e sarà troppo lenta per la vostra acconciatura quotidiana. Inoltre, sono spesso modelli con meno tecnologia e proteggono meno i capelli. Per un uso occasionale sono ottime, ma niente di più.

La più ampia: È un formato con le lastre larghe più di tre centimetri. Sono utili per guadagnare velocità se si hanno i capelli molto lunghi e anche se si ha un tipo di capelli molto spessi.

La più stretta: Con piastre di meno di due centimetri. Ti troverai bene se hai i capelli corti o se ti interessa modellare riccioli piccoli e molto pronunciati.

La intermedia: Questa è la larghezza più versatile, si muove tra i due e i tre centimetri. Se i tuoi capelli sono molto lunghi ci vorrà un po’ di più, ma la verità è che puoi farci quasi tutto quello che ti serve.

Temperatura

Alcune piastre sono a temperatura fissa, altre hanno livelli diversi tra cui scegliere, perché quest’ultimo tipo è più adatto a te? Perché non abbiamo tutti lo stesso tipo di capelli. Se sono spessi, avrai bisogno di una maggiore temperatura per dargli forma rispetto a capelli più sottili, quindi prova sempre da meno a più fino a trovare la temperatura perfetta per te. Esistono anche modelli con sensori per variare la temperatura in funzione dell’umidità.

Ti diamo una orientazione:
  • Tra 60° e 150° per capelli sintetici, estensioni per esempio.
  • Massimo 160° per capelli fini o colorati. È il più soggetto a rotture e finisce con le doppie punte e la disidratazione.
  • 180° per capelli normali, non colorati. Di solito è facile da modellare e con qualche cura di base, rimane perfetto in tutte le occasioni.
  • Più di 180° per capelli spessi, abbondanti e difficili da controllare. Quelli che comunemente chiamiamo “capelli indisciplinati”.
  • Fino a 230° per i trattamenti alla cheratina.

In generale, si consigliano temperature più basse se si hanno capelli danneggiati, e un po’ più alte se si hanno capelli sani. Cerca qual è il tuo, ma ricordati che se non esageri con il caldo potrai mantenere la salute dei tuoi capelli molto meglio.

Un errore comune che non si dovrebbe fare è quello di alzare la temperatura per pettinare i capelli più velocemente. La fretta non serve a niente, soprattutto non a questo. Ricordate: più bassa è la temperatura, più proteggete i vostri capelli.

Dove acquistare le piastre per capelli al miglior prezzo?

È sempre consigliabile recarsi nei negozi specializzati in questo tipo di prodotti. Tuttavia, considerando la situazione attuale con el Covid-19, l’esposizione e la mancanza di negozi nelle vicinanze, la migliore alternativa è quella di acquistarli online.

Se si preferisce acquistare online, il sito più affidabile con il miglior servizio clienti è sicuramente Amazon. Su questo sito troverai la più grande varietà e le migliori piastre al miglior prezzo, offerte esclusive e la consegna più veloce.

🤔 Domande frequenti

➤ Quali sono le migliori piastre per capelli?

GHD Gold Styler per lisciare e curare qualsiasi tipo di capelli è la migliore sul mercato. Il suo prezzo si aggira intorno ai 130 euro.

➤ Qual è la migliore marca di piastre per capelli?

Senza dubbio, il marchio che guida il mercato è GHD.

➤ Qual è meglio, la ceramica o la tormalina?

Le piastre per capelli rivestite in ceramica aiutano a prevenire il deterioramento dei capelli emettendo ioni negativi. La tormalina, invece, impedisce che i capelli si brucino.

➤ Qual è la temperatura ideale per lisciare i capelli?

La temperatura di una piastra per capelli può raggiungere perfettamente i 230 gradi, tuttavia non si consiglia di superare i 160 gradi per i capelli fini e i 180 gradi per i capelli spessi e indisciplinati.


💬 Se questa guida all’acquisto ti è piaciuta, ti invitiamo a commentare e a condividere con i tuoi amici.

⬇ ⬇ ⬇

Lascia un commento